Salta il contenuto
Chiusura per ferie dal 8/6 al 22/6. Gli ordini ricevuti verranno spediti alla riapertura.
Chiusura per ferie dal 8/6 al 22/6. Gli ordini ricevuti verranno spediti alla riapertura.
Otocinclus Affinis

Otocinclus Affinis

  • Provenienza: fiumi del sud ovest del Brasile
  • Dimensioni: dai 3 ai 5 cm
  • Dimensioni acquario: minimo 60 litri
  • Temperatura: 20°C / 26°C
  • Ph: 6.5 - 8.0
  • KH: 5
  • Gh: 5 / 12

Gli Otocinclus sono piccoli locaridi sudamericani molto apprezzati per le loro doti di pesci mangiatori di alghe. Esistono diverse specie di otocinclus, tutte con esigenze di allevamento molto simili. Il che è un bene dato che molto spesso sono così simili da essere venduti tutti sotto al nome comune di otocinclus Affinis. È un pesce gregario, che deve essere allevato in gruppetti di non meno di 6 esemplari.

Alimentazione

È un pesce fitofago, che si nutre solo di alghe. Ecco perché è generalmente consigliato inserirlo in acquari già ben maturi, dove può trovare cibo a sufficienza. Ma in acquario le alghe non bastano: anche se non siete molto attenti alla pulizia del vostro acquario e non rimuovete la patina di alghe dai vetri, è opportuno nutrire gli otociclus con delle verdure sbollentate (rondelle di zucchina ad esempio) o con pasticche da fondo a base vegetale. È si un pesce che mangia alghe, ma non aspettatevi che pulisca vetri e arredi. Quello dovrete comunque farlo voi.

Habitat

Gli otocinclus non hanno bisogno di fondo particolari, staranno la maggior parte del tempo sui vetri e sulle foglie. Consiglio quindi di mettere piante a foglia larga come microsorum, hygrophyla e anubias, dove il pescetto può appoggiarsi e nutrirsi della patina di alga che si crea sulla parte superiore della foglia.

È il pesce perfetto per i plantaquari e per le vasche dove vengono allevate lumache e caridine, sia perché è assolutamente pacifico sia perché si nutre delle stesse cose.

Riproduzione

Distinguere maschio e femmina all’inizio è sempre complicato, ma poi si inizierà a notare che la femmina ha il ventre più largo rispetto al maschio, che mantiene una bella silouette per tutta la vita. Acquistandone un bel gruppetto si dovrebbe esser sicuri di avere entrambi i sessi. La deposizione è rara in cattività, ma non impossibile.

Articolo precedente Barbus Tetrazona
Articolo successivo Symphysodon Discus

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori